Grancia del Vurdoj – Caccuri

/Grancia del Vurdoj – Caccuri
Grancia del Vurdoj – Caccuri 2018-05-15T16:22:22+00:00

Project Description

La struttura dell’agriturismo Grancia del Vurdoj rappresenta un edificio dal grande valore storico sul territorio della presila dell’alto crotonese rientrante di diritto nell’importante patrimonio culturale regionale.

Dal punto di vista dell’accoglienza e della ristorazione l’agriturismo offre ai suoi visitatori la possibilità di godere della tipica cucina calabrese grazie anche alla produzione nella tenuta, attraverso il suo punto ristoro e i suoi servizi di ricezione alberghiera. Inoltre, l’agriturismo ai suoi ospiti offre tra i suoi servizi un ambiente immerso tra la natura in un grande uliveto dove godere di una piscina ottima per rilassarsi nel periodo estivo.

Il monastero del Vurdoj tale era originariamente la denominazione, fu fondata dall’Abate Gioacchino tra il 1196 e il 1197 come grancia del Monastero Florense con annesso oratorio e case coloniche per la coltivazione delle terre avute dall’Imperatore Enrico VI. La presenza dei monaci basiliani ha lasciato tracce in alcune grotte mimetizzate alla vista da facciate in muratura. Prima delle leggi eversive il fondo era ancora una grancia del monastero Florense. Durante l’occupazione francese del Regno fu donato al generale Antonio Manhes per i servizi resi in occasione della sua crudele repressione del brigantaggio.Dopo il 1820 divenne possesso della famiglia Lopez.

Le successive notizie documentate si riferiscono all’anno 1844 in relazione alla denuncia e cattura dei Fratelli Bandiera che giunsero e sostarono in questi luoghi con la loro spedizione all’ alba del 19 Giugno e nella stessa giornata furono attaccati e catturati alla Stragola.